Ottimizzazione per l’uso in paramotore:


Il VITA nella sua versione originale era stato concepito come vela per il volo libero, ma visti gli ottimi risultati nel volo con il Paramotore sono stati ridisegnati gli elevatori.
Abbiamo aggiunto un secondo punto di aggancio ed un secondo paio di carrucole, così da poter essere utilizzata al meglio su qualsiasi tipo di Paramotore. 

b_250_0_16777215_00_images_products_VITA.riser.PPG.down.th.jpg

Con questi piccolo ma significativi cambiamenti, ed adottando un trim sugli elevatori, il Vita diventa una ottima vela da Paramotore.

Il Vita è stato scelto come un’eccellente vela per chi si avvicina al Paramotore ma vuole volarla anche in libero.



Nel paramotore, la necessità di avere una vela che perdona, che sia facile nel gonfiaggio, che sia stabile è ancora più necessairia che in una vela da volo libero. Ancor più se la vela è destinata agli allievi. 
Grazie alla assoluta assenza di beccheggio in Avanti, il VITA nella versione Paramotore è ottima per i decolli con i trike. 

Gli allievi hanno verificato quanto sia facile gestire il VITA nei decolli fronte vento. Il suo decollo facile, progressivo, la sua stabilità facilitano l’apprendimento con il Paramotore.
La basa velocità di atterraggio e la facilità di gestione dello stallo aumentano la confidenza dell’allievo e lo aiutano nella sua progression fin dal primo volo.

Stephan Stiegler, il progettista e Test Pilot AirDesign, ha sempre ben chiaro cosa ricercare in una vela: facilità di gestione e prestazioni al top della propria classe. 
In un  LTF/EN B basico è molto importante che il pilota trovi la massima sintonia con la vela.
 Il VITA è stato progettato per I piloti che vogliono I più alti standard di sicurezza, ma con una vela che mantenga caratteristiche di buona maneggevolezza, alte prestazioni e massima sicurezza, ideale per la loro progressione.

 

Innumerevoli anni di volo, di progettazione e di competizione ci hanno convinto che un pilota che è a suo agio con la vela imparerà più rapidamente, volerà più spesso ed avrà maggior divertimento in volo. E' per questo che I piloti che cercano la massima sicurezza nella classe En B, senza rinunciare alle prestazioni ed alla maneggevolezza, apprezzeranno le sensazioni in volo che il VITA trasmette. Le prestazioni non hanno paragoni tra gli En B basici, rendendo il VITA il logico parapendio per progredire, dall'allenamento in campetto ai primi cross-country, nonchè nelle competizioni in classe FUN.
Il VITA è perfetto sia per gli allievi svegli che stanno imparando, sia per coloro che escono dai corsi e vogliono progredire, migliorando ed incrementando la loro esperienza e le loro sensazioni di volo dopo il corso.

Stephan Stiegler, il progettista e test pilot di AirDesign, ha un obbiettivo in mente quando disegna  e sviluppa una nuova vela: questa deve avere una buona maneggevolezza ed essere al top delle prestazioni concesse da una vela in quella classe, o in quella specifica parte di classe (ad esempio B basico).


In quella che definimao la classe del LTF/EN B basici è essenziale per il pilota avere totale confidenza nella propria vela. Il VITA è disegnato per I piloti che vogliono I più alti standard di sicurezza, ma che permetta loro di migliorare e progredire, volando una vekla performante e confortevole.

 

In decollo sè evidente la semplicità di gestione della vela e di tutte le fasi del decolllo. Il VITA sale facilmente, senza oltrepassare il pilota e senza alcuna tendenza a ricadere a terra. I feedback in volo sono confortevoli, la vela è agile ma non eccessivamente, così da non mettere in ansia il pilota. Termicare col VITA è estremamente facile perchè la vela tende a centrare le termiche, aiutando ed agevolando il pilota nella salita. Può essere volata piatta per una salita più efficiente o inclinata per ottimizzare la salita nelle termiche piccole e strette.
In aria turbolenta il VITA mantiene una solidità incredibile e tende a perdonare molto gli eventuali errori del pilota. E' stata progettata in modo che I feedback che il pilota riceve siano solo quelli utili a volare meglio, senza essere eccessivi, così che il pilota sia agevolato nel migliorare la propria tecnica ed essere sempre più efficace nei controlli della vela.
L'escursione dei freni è lunga, proprio per non incorrere in sovracorrezioni, ma è ottimizzata per un perfetto controllo al suolo e per ogni controllo della vela in volo, facendo sì che la vela sia sempre super stabile e confortevole, cose per cui la AirDesign si sta facendo ben conoscere.
Fin dal primo volo, sentirete il VITA confortevole, e vi ispirerà confidenza. La gamma di velocità è molto ampia, da 37km/h fino a 52 km/h, e combinata con l'ottima efficienza ad ogni velocità vi farà scoprire, step by step, tutte le vostre potenzialità in volo, con una progressione logica e sicura.

•    lungo il bordo di attacco per mantenere il profilo in perfetta forma, per migliorare la stabilità, le caratteristiche di decollo e le prestazioni.
•    A separate per facilitare le “orecchie”
•    Swivels rotazionali sul cordino dei freni
•    Maniglie freno ijn neoprene ed aggiustabili
•    Elevatori con cuciture di altà qualità, doppie cuciture nei punti di pressione e speed in dyneema con carrucole protette
•    Materiali di altissima qualità dai migliori produttori mondiali: Porcher, Dominico, Edelrid, Liros
•    Tasche con velcro ai tip per la pulizia interna dlela vela
•    Adatta anche ai principianti

Come abbiamo progettato e testato il VITA?

 


L'ispirazione per progettare il VITA è arrivata quando Stephan Stieglai, Test pilot e progettista AirDesign, ha notato come I piloti che avevano appena iniziato a volare osservavano le vele ad alte prestazioni, con un misto di invidia e di ammirazione, nonchè di desiderio. Ciò accadeva nella Zillertal, una delle valli dove vivono molti campioni di parapendio.
Così si è domandato come mai le vele basiche dovessero essere disegnate in modo semplice e pertanto con poche prestazioni, scarsa maneggevolezza, quasi in modo da risparmiare sui dettagli,  e non con tutti quegli accorgimenti che rendono così efficaci le vele ad alte prestazioni.
Dopo qualche prototipo e molte ore di test in volo per provare nuove geometria delle bretelle e del fascio, dopo aver provato vari profili e soluzioni del bordo di attacco, il VITA è finalmente nato, portando una ventata di novità nella classe En B basica.
In AirDesign non testiamo le vele solo nelle classiche manovre da certificazione, ma ci spingiamo ben oltre, testando le reazioni della vela nelle configurazioni quando un pilota reagisce male, non a tempo, o con sovracorrezioni, o anche simulando cosa un pilota alle prime armi potrebbe fare per cercare di correggere una chiusura, talvolta nel modo sbagliato.
Ad esempio, abbiamo spesso provato a simulare cosa succede se un pilota sovracorregge una chiusra frontale entrando in stallo, oppure facendo wingover mal controllati fino ad entrare in una grossa chiusura, magari all'apice del wingover. O quanto la vela è stabile in turbolenza se non è controllata. O ancora, quanto picchia una vela se è rilasciato male uno stallo?
Bhè, sicuramente non sonole cose più gradevoli d atestare, ma noi crediamo che questa sia una parte importante quando facciamo una vela, cioè pensare ai piloti che la acquisteranno e la voleranno. In ogni categoria le nostre vele devono essere più sicure di quanto la certificazione richiede, prima che le consideriamo pronte per essere certificate.
I test durante I voli veri, in aria mossa e turbolenta per lo più, sono quelli che ci prendono più tempo durante lo sviluppo e la messa a punto di una vela.
Abbiamo bisogno di conoscere e capire le caratteristiche di volo in condizioni differenti, ed è per questo che voliamo con imbraghi differenti, con pesi differenti, in posti differenti tra loro per condizioni e venti. Siamo anche fortunati, per chè la nostra ditta ha sede nelle Alpi Austriache, dove in pochi km abbiamo siti di volo molto differenti tra loro.

 

Il vostro rivenditore più vicino

RISE Standard Colours

 

Puoi scegliere il colore della tua ala disegnandola con il seguente programma cosi potrai personalizare la tua combinazione di colore.

TAGLIAXSSML
SUPERFICIE TOTALE 23.00 25.79 28.20 30.42
SUPERFICIE PROIETTATA 19.56 21.97 24.01 25.91
LARGHEZZA VELA 11.10 11.76 12.31 12.78
LARGHEZZA PROIETTATA 8.68 9.20 9.63 10.00
ALLUNGAMENTO IN PIANO 5.4 5.4 5.4 5.4
ALLUNGAMENTO PROIETTATO 3.9 3.9 3.9 3.9
CASSONI 43 43 43 43
LUNGHEZZA TOTALE CORDINI 315 333 349 362
CORDINI TOTALI 224 224 224 224
DIAMETRO CORDINI  0.95/1.2/1.5/1.8
PESO (KG) VERSIONE STANDARD 5 5.4 5.8 6.2
VELOCITA' DI TRIMM  37/52 37/52 37/52 37/52
CERTIFICAZIONE B B B B
PESO MIN/MAX IN VOLO (PILOTA + ATTREZZATURA) 80 - 95 105 - 125 105 - 125 120 - 145

Materiali:

Vela:
Estradosso: Porcher Skytex 40
Intradosso: Dominico DOKDO-30DMF(WR) 40
Centine: Dominico 30D hard 
Fascio:
Fascio alto: LIROS DSL70
 Diramazioni medie: LIROS PPSL120
Cordini principali: EDELRID 7343-280 and 190 
Carrucole: STUBAI FL12A           Moschettoni: 4,3mm Paracond–Korea                


 Registrazione prodotti

Vela b_450_0_16777215_00_images_accessories_inthebag.338.th.jpg
AirDesign sacca leggera “smart” 
Sacca elevatori 
Zaino AirDesign (circa160 litri di  capacità)  
Speed Bar 
Custodia con tessuto per riparazioni, manuale e adesivi

•    “Non potevo credere come le sensazioni di una differente efficienza potessero trasformare I miei voli! Non ero abituato all'efficienza di una vela come il VITA, tant'è che all'inizio atterravo sempre lungo!!”
•    “Ho tirato virate molto inclinate, volato in termica forte, usato l' accelleratore e sono atterrato in un momento di vento forte, ma non mi sono mai sentito insicuro, grazie alla solidità della vela”.
•    “E' incredibile la facilità di salire con questa vela. Devo dire che al di là della facilità di gestione, ciò che mi ha meravigliato è stato proprio il salire in termica.”
•    “Fantastica” Appena la metti sopra la testa senti che lei vuole volare...”
•    “La gioia del VITA è in termica!”
•    “In volo la vela è superdivertente da volare. Si riconosce la marchio di fabbrica AirDesign circa la maneggevolezza... Sono rimasto sorpreso da quanta energia può avere un En B basico moderno!!”
•    “Sono rimasto impressionato dalla qualità dell'assemblaggio e dei materiali, a partire dallo zaino fino al punto più nascosto della vela. Materiali croccanti e moderni, fascio, profilo, forma, elevatori, maniglie dei freni aggiustabili, etc etc. Mi piacciono anche I rinforzi del bordo di attacco, lo rendono bello teso e pulito! Mi piace il VITA!”


Cosa dicono le riviste:
Thermik Magazine . Novembre 2011  

Sommario: “Il Vita è una vela semplice, senza trucchi. Sin dal momento del decollo apprezzerete la semplicità e la semplicità d'uso, nonchè la sua maneggevolezza. Non ci sono increspature, nè sorprese. Al contrario, il Vita  mostra ottime reazioni in tutte le manovre dei test. Le prestazioni sono “intelligenti”, nel senso che chiunque può utilizzarla al meglio delle proprie potenzialità.
Tutto è facile e raggiungibile con questa vela, dall'allenamento ai voli di cross country.
Al di sopra ddi tutto, un gran successo!"

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Per saperne di piu'
Approvo

Cosa sono i cookies?

 

Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le tue azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che tu non debba reinserirle quando torni sul sito o navighi da una pagina all'altra. 

 

Come utilizziamo i cookies?

 

In alcune pagine utilizziamo i cookies per ricordare:

 

 

Inoltre, alcuni video inseriti nelle nostre pagine utilizzano un cookie per elaborare statistiche, in modo anonimo, su come sei arrivato sulla pagina e quali video hai visto.

 

Non è necessario abilitare i cookies perché il sito funzioni, ma farlo migliora la navigazione. È possibile cancellare o bloccare i cookies, però in questo caso alcune funzioni del sito potrebbero non funzionare correttamente.

 

Le informazioni riguardanti i cookies non sono utilizzate per identificare gli utenti e i dati di navigazione restano sempre sotto il nostro controllo. Questi cookies servono esclusivamente per i fini qui descritti. 

 

Utilizziamo altri cookies?

 

Alcune pagine o determinati sottositi possono utilizzare anche altri cookies diversi da quelli già descritti.  In questo caso, le informazioni relative saranno fornite su una pagina specifica. Può esserti chiesto di autorizzare l'installazione di questi cookies.

Come controllare i cookies?

 

Puoi controllare e/o verificare i cookies  come vuoi – per saperne di più, vai su aboutcookies.org. Puoi cancellare i cookies già presenti nel computer e impostare quasi tutti i browser in modo da bloccarne l'installazione. Se scegli questa opzione, dovrai però modificare manualmente alcune preferenze ogni volta che visiti il sito ed è possibile che alcuni servizi o determinate funzioni non siano disponibili.

 

Categoria di utilizzo Esempio

Preferenze

Questi cookie permettono ai nostri siti web di memorizzare informazioni che modificano il comportamento o l'aspetto dei siti stessi, come la lingua preferita o l'area geografica in cui ti trovi. Memorizzando l'area geografica, ad esempio, un sito web potrebbe essere in grado di offrirti previsioni meteo locali o notizie sul traffico locale. I cookie possono anche aiutarti a modificare le dimensioni del testo, il tipo di carattere e altre parti personalizzabili delle pagine web.

La perdita delle informazioni memorizzate in un cookie delle preferenze potrebbe rendere meno funzionale l'esperienza sul sito web ma non dovrebbe comprometterne il funzionamento.

La maggior parte degli utenti di Google ha un cookie delle preferenze chiamato "PREF" nei browser. Un browser invia questo cookie con le richieste ai siti di Google. Il cookie PREF potrebbe memorizzare le tue preferenze e altre informazioni, in particolare la tua lingua preferita (ad esempio l'italiano), il numero di risultati di ricerca che desideri visualizzare per ogni pagina (ad esempio 10 o 20) e la tua preferenza di attivazione del filtro SafeSearch di Google.

Sicurezza

Utilizziamo i cookie di sicurezza per autenticare gli utenti, prevenire l'uso fraudolento delle credenziali di accesso e proteggere i dati degli utenti da soggetti non autorizzati.

Ad esempio, utilizziamo cookie chiamati "SID" e "HSID" contenenti record con firma digitale e crittografati per l'ID dell'account Google di un utente e per la sua data di accesso più recente. La combinazione di questi due cookie ci permette di bloccare molti tipi di attacchi, ad esempio i tentativi di rubare i contenuti dei moduli che completi sulle pagine web.

Processi

I cookie dei processi contribuiscono al funzionamento dei siti web e all'offerta dei servizi che i visitatori si aspettano di trovarvi, ad esempio la possibilità di navigare tra le pagine o di accedere ad aree protette del sito. Senza questi cookie, il sito non può funzionare correttamente.

Ad esempio, utilizziamo un cookie chiamato "lbcs" che consente a Google Documenti di aprire molti documenti in un unico browser. Il blocco di questo cookie potrebbe compromettere il corretto funzionamento di Google Documenti.

 

 

 

Gestire le preferenze

 

La maggior parte dei browser consentono di gestire le preferenze relative ai cookies. È possibile impostare il proprio browser per rifiutare i cookies o per cancellarne solo alcuni. Allo stesso modo in cui si disabilita l’utilizzo dei cookies, si possono disabilitare le altre tecnologie similari. I seguenti link mostrano come è possibile impostare le preferenze sui browser utilizzati più comunemente:

 

 

Si prega di ricordare che se si sceglie di bloccare la ricezione dei cookies, ciò può compromettere o impedire il buon funzionamento del Servizio.